© 2020 NurSind Monza e Brianza - Webmaster Vincenzo Raucci

NurSind Monza e Brianza - il Sindacato delle Professioni Infermieristiche ed Ostetriche

via Mentana, 13 - 20851 Lissone (MB) - e-mail: monza@nursind.it

Tel.: 339 1937863 - Fax: 039 9731960 - pec: monza.nursind@pec.it

  • Facebook
  • Twitter
  • Bianco Google+ Icona
  • Bianco YouTube Icona
  • Bianco Instagram Icona

Il piano ferie estivo 2018 dell'ASST di Monza


Ogni anno punto e a capo. Di norma si dice che dagli errori si impara, ma l’ASST di Monza, evidentemente, preferisce non affidarsi ai modi di dire e sceglie di rinnovare le consuetudini (che, si sa, alla lunga possono anche diventare legge).

Come tutti gli anni, arriva l’estate e comincia il giochino del toto-letti e del toto-personale: chiudiamo o non chiudiamo? Accorpiamo o non accorpiamo? Assumiamo o non assumiamo?

Eppure, poiché dagli errori si dovrebbe imparare, basterebbe pensarci per tempo... magari subito dopo aver digerito il panettone o, meglio, imparando dal sistema scolastico (che pure fa acqua da tutte le parti) che riesce a programmare un’intera annualità didattica addirittura prima che inizi l’anno scolastico!

Quest’anno, poi, a Monza abbiamo perfino potuto giocare il jolly, dato che alla fine dello scorso anno si sono svolte le prime due prove del maxi concorso per infermieri.

Sarebbe bastato questo a farci dormire sonni tranquilli: gli infermieri in arrivo dal concorsone avrebbero permesso a tutti i turnisti di poter programmare per tempo le proprie, meritatissime, vacanze estive.

Invece no: la selezione dei candidati, attraverso i colloqui individuali, è durata un’eternità (e questa cosa la Direzione ce la deve ancora spiegare bene bene) e l’Ufficio del Personale ha impiegato, per par condicio, un’altra eternità per pubblicare una graduatoria pronta già dalla fine di aprile!

Conclusione: l’estate è iniziata e la Direzione sta procedendo a convocare i vincitori di concorso che, ovviamente, dovranno espletare tutte le formalità per disdire un precedente incarico o per altre prevedibili faccenduole, dilatando i tempi di assunzione e di inserimento all’interno delle unità operative.

Probabilmente, i primi infermieri arriveranno ad estate già iniziata e, tra problemi di affiancamento, compatibilità, organizzazione, da una parte risolveranno i problemi ma, inevitabilmente, verranno anche a crearne di nuovi (chi di voi lavora in corsia e vede affiancarsi in turno un collega appena assunto sa di cosa parliamo).

37 visualizzazioni

se hai bisogno di informazioni

339 1937863
CHIAMACI
oppure scrivi a: monza@nursind.it