top of page

Cambiano le fasce di reperibilità per i lavoratori pubblici in malattia

Con una circolare datata 22 dicembre 2023, a firma del Direttore Generale dell'INPS, Vincenzo Caridi, si prende finalmente atto dell'ingiusta disparità tra lavoratori del settore pubblico e quello privato.

Stiamo parlando degli orari di reperibilità, al proprio domicilio, dei lavoratori in malattia: una recente sentenza del TAR del Lazio ha stabilito che non ci possono essere disparità di trattamento tra lavoratori, giudicando quindi incostituzionale l'enorme differenza tra gli orari di reperibilità dei lavoratori pubblici e quelli privati.

In attesa di un nuovo decreto ministeriale o di eventuali modifiche alla sentenza del TAR Lazio, il Dipartimento della Funzione Pubblica, in virtù del principio di armonizzazione, ha stabilito nuovi orari per le visite mediche di controllo domiciliare. Fino a ulteriori disposizioni, queste visite dovranno essere effettuate dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 17 alle 19 di tutti i giorni, compresi domeniche e festivi.

Il Direttore Generale ha sottolineato l'importanza di armonizzare la disciplina tra settori pubblico e privato, indicando che le nuove fasce orarie sono temporanee, in attesa di ulteriori sviluppi normativi.

709 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

se hai bisogno di informazioni

339 1937863
CHIAMACI
oppure scrivi a: monza@nursind.it
bottom of page